sottana

Già nell’età scolare era affascinato dal mondo del vetro e, ogni anno, durante le vacanze estive andava a aiutare i vetrai della zona con passione e dedizione. Questa sua passione lo portò a studiare e scoprire quali erano le potenzialità del vetro, sia soffiato che in lastra. Operò nel corso degli anni, sia in vetrerie di vetro piano che in fornaci di vetro soffiato. Sfruttando la sua curiosità ed il suo desiderio di approfondire sia tecnologie produttive che la conoscenza dei materiali, acquisì una padronanza così profonda del vetro, che oggi si ritiene sia uno dei più giovani esperti.
La cosa più sorprendente è la sua capacità, di individuare, su vetri per articoli seriali, nuovi prodotti, direttamente in fabbrica, in fase produttiva. Oggi, questo lo porta ad essere, oltre che ad un insostituibile collaboratore, una fonte inesauribile di idee e applicazioni, che forgiate direttamente in azienda, diventano inestimabile patrimonio per la crescita e lo sviluppo.